CHI SONO

Ciao…sono Piero Sbrana, classe 1951, pisano, bancario in pensione.

Comincio a fotografare con la Kodak Retina II C del mio futuro suocero, che mi introduce anche allo sviluppo e stampa. Sono foto ricordo della fidanzata, degli amici, di gite…foto banali, ma che mi fanno appassionare sempre di più alla fotografia.

Nel 1972, con un intero stipendio mensile, acquisto una Minolta SRT 101 e mi avvicino alla fotografia amatoriale partecipando per la prima volta, nel 1974, ad un concorso locale.

Nel 1975 mi iscrivo al 3c Cascina di Silvio Barsotti, club che, con i suoi personaggi, segnerà indelebilmente la mia esperienza fotografica.

Comincio con il bianconero prediligendo la foto di paesaggio e ritratto. Passo poi anche alle diapositive a colori con le quali mi dedico alla foto in movimento, adoperando le tecniche del  “mosso” e del “panning”.

Subito le prime soddisfazioni, in Italia e all’estero, alle quali tantissime altre ne sono poi seguite in un arco di tempo quasi cinquantennale.

Ammissioni, premi, mostre, proiezioni, foto pubblicate su calendari, su libri, su riviste e su siti web, giurie, letture di portfolio, serate con amici con una comune passione, hanno riempito la mia vita fotografica e non solo quella.

La FIAP (Fédèration Internationale de l’Art Photographique) mi concede nel 1981 l’onorificenza di AFIAP (Artiste FIAP)  e nel 1988 l’onorificenza di EFIAP (Excellence FIAP).

La FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) mi concede nel 2006 il BFI (Benemerito della Fotografia Italiana)  e nel 2008 l’EFI (Encomiabile della Fotografia Italiana).

La fotografia mi ha da subito preso anche sotto l’aspetto associativo ed organizzativo. Cresciuto in un club che nel 2020 ha festeggiato il suo “52° Truciolo d’Oro”, in un club che da sempre coniuga Fotografia con FIAF, fra il 1988 e il 2017 ricopro cariche e incarichi diversi in FIAF: Delegato Provinciale, Consigliere Nazionale, Direttore Dipartimento Concorsi e Responsabile Statistica FIAF.

Con l’amico Moreno Bellini, ricostruisco la Statistica Storica dal 1956 e grazie a questo la Federazione istituisce le “Stelle FIAF”.

Tornando alle fotografie…quelle che potrete vedere in questo spazio, sono una raccolta di paesaggi, ritratti e foto “mosse”. Queste ultime forse non sono le più fortunate, ma sono quelle che più mi hanno intimamente gratificato ed emozionato.

Spero che qualcuna possa emozionare anche voi.

(La qualità delle foto analogiche digitalizzate, provenienti cioè da scansioni di vecchie stampe e diapositive (spesso duplicati), non è certo delle migliori, ma spero possa comunque rendere l’idea di come fossero quelle foto in originale.)

Buona visione…